COSTO PACCHETTO

699Persona
  • SU RICHIESTA BIKE RENT DA 25 €/DAY
  • QUANDO ANDARE: SU RICHIESTA
  • DA APRILE A OTTOBRE

Richiedi informazioni

Quando abbiamo cominciato a studiare un viaggio in bici avevamo in mente un viaggio lungo, importante e difficile ma non avevamo idea di come impostare questa avventura.
Da qualche parte dovevamo iniziare e allora abbiamo cominciato a ragionare sulla bici, sulle borse da utilizzare, studiare il percorso, organizzare le tappe e pensare al periodo più adatto per mettere d’accordo affetti e lavoro.
E alla fine eccoci pronti, quasi increduli di essere davvero riusciti a pianificare un viaggio che fino a qualche giorno prima era solo un sogno: Roma caput mundi arriviamo!!!
Decidiamo di fare cinque tappe con partenza da Padova a Piazza San Pietro a Roma,  la prima piatta ma impegnativa per distanza, con arrivo a Sasso Marconi appena dopo Bologna; il secondo giorno siamo entrati in Toscana e siamo arrivati a Firenze; il terzo giorno a Siena attraversando le colline del Chianti con una sosta in Val d’Arbia; il quarto giorno, a mio avviso il più affascinante, abbiamo attraversato la Val D’Orcia per arrivare a Viterbo, una terra meravigliosa che ci ha inebriato per tanta bellezza; infine il quinto giorno lungo i panorami della campagna Laziale siamo giunti alla destinazione tanto sognata: Roma!

Un viaggio che sicuramente farà sempre parte della nostra memoria anche perché il primo di molti che intendiamo intraprendere e che ci sentiamo di consigliare a coloro che nella bici trovano una chiave di lettura chiamata vacanza.
Vogliamo però riproporlo in chiave più turistica anche se adatta a ciclisti con un minimo di allenamento, sette tappe per percorrere 650 km,  in diverse stagioni dell’anno perché ogni stagione regala a questi territori colori e magie diverse con tappe più corte e più tempo per visitare tutte le bellezze che troveremo lungo il percorso.

 

La quota include:

  • Organizzazione e accompagnatore lungo l’intero percorso di 7 giorni
  • Pernottamento hotel tre stelle
  • assicurazione viaggio
  • pranzo frugale lungo il percorso

La quota non Include

  •  Trasporto bagagli ( su richiesta)
  •  Noleggio biciclette ( 25 €/giorno)
  •  Noleggio borse (€6,00 al giorno)
  •  Supplemento seggiolino (€8,50 al giorno)
  •  Supplemento child extension (€12,00 al giorno)
  •  Accompagnatore extra, per gruppi tra 10 e 15 persone (€75,00 al giorno, forfait)
  •  Biglietti treno per rientro

    Per coloro che intendono fare solo parte del percorso contattare l’organizzazione per il calcolo del costo parziale.
Partenza Padova verso la capitale della bicicletta: Ferrara, un percorso compeltamente pianeggiante che ci farà scoprire prima la provincia padovana costeggiando per un tratto i Colli Euganei, poi la provincia rodigina e infine attraversato il fiume Po attraverso il famoso ponte di Lagoscuro arriveremo a Ferrara dove soggiorneremo in albergo a 3 stelle.
Il percorso di questa seconda tappa completa l’attraversamento della Pianura Padana in attesa di cominciare pedalare in salita, lasciata Ferrara lungo strade secondarie arriveremo a Castel Maggiore qui seguendo la coclabile che costreggia il fiume della Città costeggeremo la Città di Bologna, sempre in ciclabile lasciata la parte urbana della città seguremo la direzione per Sasso Marconi dove allogeremo.
Il protagonista della terza tappa sicuramente l’appennino tosco-emiliano, la sua traversata rappresenta la difficoltà maggiore di tutto il viaggio ma il bel paessaggio che ci circonda smorzerà la sensazione di fatica, sognando per tutto il percorso il nostro arrivo nella Città di Firenze attraverso il bel panorama di Fiesole che sovrasta la città.
Le aspettative in queste tappe toscane cominciano ad essere accontentate, a seconda della stagione in cui questo viaggio verrà intrapreso i paessaggi muteranno ma il fascino che emanano sarà sempre unico, cipressi, colline ricoperte di colori che variano dallo smeraldo in primavera all’oro in estate, casali e borghi incantati completereanno la magica tappa fino all’arrivo nella incredibile Piazza del Campo a Siena
Siamo a metà tour, i colori e i sapori della Toscana e della Val d’Orcia si sentono e si vedono tutti, allora lasciamo Siena per tuffarci in questo fantastico mondo lungo la Via Francigena, dove incontreremo pellegrini a piedi e cantine Aperte per i viandanti, il percorso si inerpica in alcuni punti sui famosi percorsi delle Terre Bianche senesi, per poi arrivare alla famosa cittadina di Bagno Vignoni con la sua Fontana di acqua calda termale.
Lasciamo la Toscana per entrare nel lazio, continuiamo lungo la Francigena, il paesaggio cambia notevolemente e le piantagioni si noccioleto ci sorendono per la loro estensione a tal punto che per lunghi tratti ci passeremo nel mezzo, raggiunto il lago di Bolsena e Montefiascone, in comoda discesa arriveremo a Viterbo antica citta dei Papi.
L’ultima tappa, i chilometri ormai sono tanti ma la voglia di comoletare questo percorso vi darà la carica necessaria per affrontare questa tappa che non è per nulla scontata,  attraverseremo  le campagne laziali,  la città di Sutri, un bellissimo parco Regionale del Velio, per poi arrivare alla tanta agognata metà: la città eterna.
Giorno Libero per visitare la Città di Roma e per il rientro in Treno in totale autonomia.

Organizzazione a Cura di Cicloturismo Euganeo con l’organizzazione tecnica di Jokey Viaggi via Euganea Treponti 125/127 35033 Teolo