mappa_venetopadova-panorama-basilica del santo-prato della valle  paesaggio-fiume

Il veneto, Straordinaria Regione, offre infiniti spunti per una vacanza e innumerevoli risvolti paesaggistici per gustare tutto quello che il territorio propone:
Collina, mare, lago, montagna e altipiani, città d’arte, Venezia e le  ville Palladiane, e come non evidenziare la grandissima offerta Eno-gastronomica: dalle strade del vino, agli agriturismo, fino agli innumerevoli prodotti tipici.
Solo per nominarne qualcuno, gradi vini come Amarone e Prosecco, innumerevoli qualità di formaggi, il prosciutto crudo di montagnana, la sopressa veneta, l’olio extravergine di oliva del Garda.

 

bandiera serenissimavenezia 2

La storia del Veneto è immensa: dai Romani, passando dai Longobardi, alla grande repubblica di Venezia, fino alle dominazioni straniere, tutti hanno contribuito a modellare un territorio che oggi si apre ai nostri occhi caratterizzato da sfumature e cambi si paesaggio che offrono ai turisti mille opportunità di trovare tutto quanto cercano nei loro viaggi in un area relativamente ridotta.

Cicloturismo Euganeo so propone di offrire a tutti coloro che amano unire ai loro viaggi anche la scoperta del territorio attraverso la bicicletta, l’opportunità di essere accompagnati in tour di uno o più giorni attraverso itinerari classici o personalizzati, su strada oppure con la mountain bike su percorsi di tutti i tipi, dal più facile e adatto a tutti fino ai percorsi delle classiche della MTB.
Il tutto accompagnati da guide cicloturistiche preparate e riconosciute a livello nazionale ed Europeo:

conieuropa-guidasimboli riconoscimento

 

 

Padova e I colli Euganei:
questa area del Veneto offre molti spunti per escursioni di tutti i tipi, la citta di Padova ha moltissimi monumenti storici che richiamano ogni anno milioni di turisti:
la Cappella degli Scrovegni con i dipinti trecenteschi di Giotto, il Prato della Valle, la Basilica di Sant’Antonio, il Palazzo della Ragione e il Caffe Pedrocchi  fino al medioevale Orto Botanico, orgoglio della Città e unico al mondo nel suo genere.

sant'antonio prato della vallepalazzo ragione

pedrocchipalazzo ragione.interno ortobotabico cartolina

Padova offre anche opportunità per il cicloturismo, la città e la provincia sono attraversate da molte piste ciclabili che si collegano tutte fra loro proprio nello snodo della Nostra Città, alcune sono collegate anche a itinerari europei, le più famose e interessanti sono legate ai fiumi e ai canali che attraversano Padova e la sua provincia.
Bassano del Grappa è ora raggiungibile facilemente grazie alla Nuova Pista ciclabile lungo il fiume Brenta,
la stessa che poi collega nella direzione opposta Padova al mare  e che arriva fino a Chioggia, da  li è possibile attraversare le bocche di porto e visitare Ca’Roman, l’Oasi costituisce il lembo meridionale dei lidi che, da Cavallino a Chioggia, separano la laguna di Venezia dal mare.
Molto interessante e facile anche l’anello fluviale di Padova che permette di girare intorno alla citta sugli argini dei canali che circondano Padova con un interessante collegamento alla Riviera del Brenta che passa da Strà con la sua bellissima Villa Pisani a  fino a Venezia…

padova-piste-ciclabili villa pisani

I Colli Euganei : Parco Regionale dal 1989, rappresentano un’importante Area Turistica alle porte di Padova,
la zona è molto famosa per i soggiorni termali che nelle Città di Abano e Montegrotto Terme raccolgono la maggior parte dell’offerta alberghiera,  ora anche lo sport sta diventando per l’area un’attrattiva importante e grazie al Nord Walking, Bici, arrampicata, l’offerta di svago si sta componendo in una vasta gamma di opportunità per un pubblico molto variegato.

E2

La ciclovia più famosa e accessibile  per chi volesse visitare i Colli Euganei è l’Anello ciclabile dei Colli Euganei o meglio E2, tutta tabellata e con un’altimetria non rilevante, il percorso misura circa 62 km e offre la possibilità di aggirare i colli senza mai però addentrarsi nella vera natura degli stessi.
Per i più avventurosi I colli offrono chilometri di single trek pronti ad essere esplorati in sella ad una mountain bike, la scarsità di indicazioni e la fitta rete di sentieri consiglia, in questo caso, di trovare una guida che oltre a non farvi perdere vi può accompagnare nelle parti più belle e nascoste del territorio.

villa vescovi villa vescovi 2 praglia

Villa Vescovi, Villa Barbarigo, la medioevale Abbazia di Praglia, il borgo antico di Arquà Petrarca,
sono solo alcune delle attrazioni che si offrono a coloro che dei colli vogliono assaporare i tesori nascosti.

villa barbarigo1 villa barbarigo2  colli

Per questo le nostre Guide sono a tua disposizione per  farti scoprire un mondo che spesso neppure
i numerosi Bikers locali conoscono, con percorsi fatti su misura in base alla preparazione e
alle caratteristiche del turista, affiancando alla gioia e fatica di andare su e giù per i sentieri la Gratificazione
finale di un buon ristoro a base di prodotti tipici che la zona offre in abbondanza.

colli1 colli2 arquà petrarca

Este e Montagnana sono città limitrofe ai colli Euganei che con le loro mura e castelli storici si offrono ai turisti
per una visita giornaliera carica di cultura, storia e svago.

este montagnana

Cicloturismo Euganeo offre una vasta gamma di possibilità per chi necessitasse di una Guida
per visitare in Bici i nostri Colli, dalla famiglia con bambini, ai gruppi, fino ai Bikers più avventurosi e preparati, si costruiscono itinerari  per ogni esigenza, su strada o off-road, con dislivello o in pianura, la scelta sarà solo vostra e il percorso sarà disegnato sulle vostre esigenze.

 

La Pedemontana Veneta e L’alto Piano di Asiago:
monte grappa 2  marostica ossario grappa                   grappa 2  

Bassano, Marostica, Crespano del Grappa… rappresentano per i ciclisti punti di partenza fondamentali per escursioni
su strada e Mountain bike, Cicloturismo Euganeo propone escursioni studiate per giornate indimenticabili sul territorio che è stato teatro di epiche battaglie della prima Guerra Mondiale.
Monumenti e storia ci accompagneranno nelle salite e sui percorsi di questa area del Veneto, alla scoperta di territori di straordinaria bellezza paesaggistica e Naturalistica.

Il  Monte Grappa offre numerose salite in asfalto ma fra le più lunghe e impegnative delle nostre montagne e molti percorsi su sterrati, alcuni con partenza dalle pendici, altri con partenze già in altura che toccano diverse malghe e contrade, l’altopiano di Asiago e i suoi sette comuni offrono possibilità diverse grazie alla sua quantità di alberghi con escursioni anche di più giorni, alla scoperta di un territorio
meraviglioso, ricco di storia e con centinaia di chilometri di sentieri che portano i bikers in contesti naturalistici davvero rilevanti.

asiago panorama escursioni asiago asiago ombre

Altopiano di Lavarone e Folgaria

I confini regionali a volte dividono , ma la storia e le origini sono comuni, l’Alpe Cimbra che noi Veneti possiamo goderci nell’altopiano do Asiago varca anche i confini geografici e si estende fino al territorio Trentino, nel bellissimo Altopiano di Lavarone,  che per chi ama la natura e la Bici merita sicuramente una nota di interesse per l’escursionismo in generale, grazie alla 100 km dei forti, un sentiero che nel nome stesso evidenzia lunghezza e interesse paesaggistico e storico.

Partendo da Lavarone, si percorre  in uno o più giorni l’intero Altopiano toccando in successione Luserna, Carbonare, Folgaria,  sfiorando i numerosi forti austriaci che hanno caratterizzato il territorio e sono stati protagonisti di numerose battaglie fra Italiani e Austriaci.

panorama 100 km dei forti tabella 100 km dei forti 100 km dei forti

Il delta del Po Veneto:
Divertente e tranquilla la visita in bicicletta di questa area del Veneto permette di visitare una delle foci a Delta più estese d’Europa, caratterizzata da anni di bonifiche da parte dell’uomo e deviazioni dei fiumi principali già durante l’epoca della Repubblica delle Serenissima, oggi il delta si presenta come una area importantissima per le coltivazioni, la pesca, rilevanti per un interesse naturalistico le zone frequentate dalle migrazioni di volatili, tra i quali spicca il fenicottero rosa.

adelta del po 2 delta del po 3 fenicotteri delta del po

Il bosco della Mesola visitabile interamente in Bici mantiene al suo interno diverse colonie di animali tra cui cervi e cavalli, la sacca di Scardovari, la spiaggia della barricata, porto Pila, sono solo alcuni dei posti di rilevanza da toccare, ma nel delta del Po è bello anche perdersi e scoprire luoghi dal fascino unico.

delta del po 5 delta del po delta del po 2 cavalli

Famosa in questa zona è la ristorazione basata sull’anguilla, pesce non usuale ma che in quest’area hanno imparato a cucinare divinamente, consigliabile è una sosta in uno dei numerosi ristoranti per gustare questa prelibatezza.